Dynamicsoft / Blog

Scritto da Dynamicsoft S.r.l. , 13 dicembre 2017

L'inventario di magazzino con Wsc Printer

Sarà un elemento essenziale o una semplice conta?

Ogni centro stampa deve avere un magazzino al fine di conservare le carte, gli inchiostri e tutti i materiali impiegati per le lavorazioni. Nell’articolo precedente abbiamo visto quali sono i vantaggi che un sistema Print Mis/Erp offre nel gestire un magazzino. In particolare, hai la possibilità di avere le scorte sempre aggiornate, lo storico dei movimenti con i carichi e scarichi delle merci, la tracciabilità e l’inventario.

Spesso si prende sottogamba l’inventario ed erroneamente si pensa che sia soltanto un semplice foglio excel sul quale riportare tutti i residui di carta che sono rimasti in giro nel magazzino. In parte non è sbagliato perché è una procedura sistematica mediante la quale viene accertata la presenza di beni, in un determinato luogo e ad una data definita, in corrispondenza della quale non devono avvenire movimenti. Non si attua, però, qualora le giacenze siano così esigue da non avere impatto sul bilancio aziendale.

L’inventario si applica sia a rimanenze di beni che di immobilizzazioni e può essere effettuato nella data di chiusura dell’esercizio o in movimenti diversi per particolari esigenze dell’azienda.

Quali sono gli obiettivi?

Beh, l’obiettivo fondamentale e principale è sicuramente quello di confermare o rettificare alcuni elementi che sono o che possono essere esposti in bilancio. In altre parole, verifica se le quantità fisiche e quelle esposte in contabilità corrispondono. Qualora non fosse così, bisognerebbe apportare delle rettifiche, solo dopo ulteriori controlli e soprattutto se la giacenza in questione è dubbia. È importante però che alla data dell’inventariazione non avvengano carichi e scarichi dal magazzino.

Ciò che conta sottolineare è che l’inventario di magazzino può essere sottovalutato, perché non si basa soltanto sulla conta fisica dei prodotti e dei materiali. Non bisogna dimenticare che è un elemento essenziale per la chiusura del bilancio di fine anno, dato che verrà riportato anche nel bilancio dell’anno successivo. Il compito della direzione nella procedura di inventariazione sia a fine anno che quando si presenti la necessità, è quello di supportare ogni singolo reparto del centro stampa a far in modo che si rendano conto dell’importanza dell’operazione che stanno per eseguire.

Come supporto risultano utili i report per ciascun reparto con indicazione della descrizione del prodotto, del codice di tale prodotto, l’unità di misura, le quantità consumate in corso dell’anno e le giacenze alla data prevista dell’inventariazione.

Ti starai chiedendo: dove prendo questi codici? E le unità di misura?

Non andare in panico, ci pensa Wsc Printer!

La piattaforma ti consente di avere lo storico di tutti i preventivi, ordini e lavorazioni che hai effettuato nel corso del tempo. In maniera semplice e intuitiva puoi controllare tutte le unità e quantità che hai utilizzato durante l’anno per stampare, ad esempio bigliettini da visita. E non solo, perché puoi partire da una gestione a monte: l’intero magazzino per l’appunto.

Sfrutta le potenzialità e le capacità della piattaforma Wsc Printer. Gestisci preventivi, ordini e lavorazioni con i relativi smistamenti. Inoltre, grazie alla gestione dei documenti di trasporto (DDT), automatizzi la movimentazione del magazzino.


Scopri come ottimizzare tutti i processi grazie agli strumenti del Print MIS/ERP e della piattaforma Wsc Printer.
Richiedi una demo gratuita di 30 giorni

CONTATTACI





Ricevi gli aggiornamenti del blog
Accetto la normativa sulla privacy policy