Dynamicsoft / Blog

Scritto da Dynamicsoft S.r.l. , 24 gennaio 2018

L’inghippo delle scorte? Ci pensa il Print Mis/Erp

Scopri come gestire le scorte e che ruolo rivestono i gestori dei centri stampa

magazzino_print_mis_wscprinter_top

Le scorte e, in particolare, la loro gestione all’interno del ciclo logistico, nel corso degli anni, ha avuto un ruolo sempre più importante e determinante all’interno della dinamica aziendale. Qualsiasi tipo di azienda di stampa deve confrontarsi con la gestione dei materiali in magazzino e adoperarsi affinché questa operazione avvenga in modo corretto ed efficiente.

Se in alcuni centri stampa le scorte assicurano il funzionamento della produzione, in altri, invece, garantiscono un adeguato servizio al cliente. In quest’ultimo tipo di aziende di stampa, le scorte di prodotto sono un elemento fondamentale per garantirne la principale funzione: l’offerta di merci in un determinato luogo, in certe quantità e nei tempi richiesti così da soddisfare le esigenze dei clienti.

La disponibilità delle merci in magazzino è fondamentale e i problemi relativi alle giacenze devono essere gestiti in maniera autonoma, senza sottovalutarne l’importanza. Solitamente nelle tipografie si dà maggiore peso ai problemi relativi alla produzione mettendo in secondo piano quelli relativi alla gestione delle scorte. Questo è un errore piuttosto comune, la bravura di un proprietario di un centro stampa dovrebbe essere quella di gestire congiuntamente queste due attività. Una premessa tale è fondamentale per ribadire l’importanza della gestione delle scorte per le imprese di stampa. Non si deve mai dimenticare l’altro lato della medaglia!

Se da un lato l’inventario di magazzino è essenziale per le aziende di stampa, dall’altro lato si devono considerare i problemi che ne derivano, il primo fra tutti l’investimento. Meglio non entrare nel discorso dell’investimento, perché potremmo toccare degli ambiti che non sono di nostra competenza, in quanto l’investimento in scorta costituisce un fondo monetario e conviene parlarne in linea generale.

La merce in magazzino occupa dello spazio, comporta dei costi sia per il mantenimento che per il successivo trasporto. L’investimento in scorte implica meno liquidità quindi uno svantaggio dal punto di vista della determinazione dei costi e dei ricavi portando anche al rischio di insolvenza, qualora non dovesse disporre di liquidità necessaria immediata. In altre parole, scorte ridotte implicano indici di rotazione più elevati e, di conseguenza, indici di indebitamento più bassi.

La difficoltà dell’analisi della gestione delle scorte risale proprio dall’esistenza di numerosi aspetti positivi, ma anche negativi, che rendono così questo tema unico, da analizzare caso per caso, tenendo conto degli aspetti contabili (come il fatturato annuo), la gamma di articoli trattati, la domanda, le modalità di conservazione e le difficoltà nel rifornimento, senza dimenticare l’andamento economico generale del mercato di riferimento.




L’abilità del gestore del centro stampa consiste nel riuscire a prevedere sia la domanda che l’offerta e di conseguenza organizzare gli acquisti. Per una gestione delle scorte il più possibile ottimale i responsabili si avvalgono dello studio della domanda passata e ipotizzando l’andamento di quella futura.

Inoltre, non bisogna dimenticare altri aspetti fondamentali: la classificazione e la codifica degli articoli, aspetti di primaria importanza dato che costituiscono la base da cui poi le aziende procedono con la gestione vera e propria.

Tenere le scorte sempre aggiornate è di vitale importanza ed è proprio quello che si propone di fare il Print Mis/Erp di Wsc Printer! Hai la completa gestione delle giacenze regolari, le merci in arrivo, gli articoli esauriti, i sotto scorta minima o da riordinare.

Gestire quest’aspetto - volendolo chiamare così - di un centro stampa, dà particolare noia non solo agli addetti del reparto magazzino, ma anche agli amministratori che ogni anno si trovano a dover far fronte alla documentazione relativa agli acquisti e alle vendite, quindi scarico e carico merci. Il Print Mis/Erp riesce a trovare una soluzione semplice ma soprattutto intuitiva che risolva quest’inghippo della gestione delle scorte. Non è un caso che i commercianti di prodotti di stampa vengano definiti “gestori di scorte”.


Risolvi questo problema anche tu, richiedi una demo gratuita di 30 giorni della piattaforma Wsc Printer.
Assicurati di avere un’eccellente gestione delle scorte… e non solo!

CONTATTACI
 








Ricevi gli aggiornamenti del blog
Accetto la normativa sulla privacy policy